Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Home Extra Testimonianze Marco, "Sentinelle del Mattino di Pasqua", Firenze

Marco, "Sentinelle del Mattino di Pasqua", Firenze

Volevo condividere con voi un incontro di sabato scorso in cui lo Spirito Santo ha fatto sentire la
Sua potenza.
Abbiamo approcciato 2 ragazzi albanesi molto giovani, 17 e 21 anni, rispettivamente F. ed E. Erano
seduti sul sagrato del Duomo, ci siamo avvicinati ed abbiamo incominciato a parlare. Dopo le
presentazioni alcuni discorsi generici e l’accenno che eravamo dei missionari cattolici. Uno di loro,
E., dice che crede in Dio, ma non nei preti... (quanti ne abbiamo sentiti...), quindi continuiamo a
parlare senza insistere su aspetti che potrebbero dividerci e puntiamo sulla conoscenza e l’ascolto.
E’ stato molto bello ascoltare e ringrazio lo Spirito Santo che ci ha suggerito il silenzio perché E. ha
aperto il suo cuore ed ha messo a nudo le difficoltà di un giovane immigrato senza la sua famiglia
vicino, i tanti dissapori, i bocconi amari che purtroppo deve ingoiare tutti i giorni per motivi di
lavoro (sappiamo come sono sfruttati gli irregolari). Insomma a messo a nudo un cuore affranto
dalle vicissitudini della vita, il tutto era così percepibile come quando si assaggia una pietanza e ci
rendiamo subito conto della mancanza di sale.
Abbiamo fatto una piccola testimonianza della vita con Gesù, di una vita vissuta nella difficoltà in
famiglia, della povertà rispetto alla ricchezza che ci circonda e visibile nello sfarzo che il mondo fa
brillare... non ci hanno seguito in chiesa ma quando li abbiamo lasciati i loro occhi brillavano;
confidiamo e sappiamo che il Signore della vita ci ha usato per portare loro un messaggio d’amore,
per dirgli che erano delle perle preziose a suoi occhi. Preghiamo per loro. Amen!
Marco