Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Home Extra Testimonianze Barbara, Oratorio S. Andrea, Empoli

Barbara, Oratorio S. Andrea, Empoli

“COME IL PADRE HA MANDATO ME, ANCH’IO MANDO VOI!” (Gv 20,21)
Domenica 3 dicembre la parrocchia di Empoli ha avuto il piacere di ospitare il gruppo giovani
“Emmanuel” di S. Miniato e le “Sentinelle del mattino di Pasqua” di Firenze, per una giornata
all’insegna dell’evangelizzazione di strada. Così come fecero i discepoli di Gesù, anche questi
ragazzi, domenica pomeriggio, si sono dedicati all’evangelizzazione della parola di Dio, con
l’obiettivo di avvicinare giovani, adulti, anziani e bambini al Signore.
Ammetto che per molte persone questa cosa potrebbe sembrare molto strana, lo è stato anche per
me, fino a quando mercoledì 29 novembre con il gruppo dei giovani di Empoli e don Daniele siamo
andati a S. Miniato per incontrare questi ragazzi e capire qualcosa di più riguardo l’argomento.
L’idea di fermare persone per la strada e di invitarle in chiesa mi sembrava stranissima, perché
riuscivo poco a credere che qualcuno avrebbe accettato l’invito, per diffidenza, per mancata
conoscenza, mancata credenza in Dio, ma soprattutto perché pensavo di non poter essere capace di
compiere un simile gesto, di non essere all’altezza di poter evangelizzare gli altri.
Ma quello che ho capito da quell’incontro attraverso le loro testimonianze e che si è rafforzato
fortemente nel vivere in prima persona questa esperienza, è che nel momento in cui evangelizziamo
non siamo più noi, ma uno strumento di cui il Signore si serve per portare la sua Parola: non
dobbiamo avere paura di non sapere cosa fare, cosa dire, oppure di trovare il modo giusto per farlo,
perché in quel momento siamo nelle mani del Signore, che con lo Spirito Santo interviene su di noi.
Può essere complicato da capire, ma una volta che si vive un’esperienza simile col cuore, tutto si
spiega. Domenica pomeriggio tantissime persone sono state chiamate dal Signore e la cosa bella è
che in molte hanno risposto alla Sua chiamata, facendosi guidare dai ragazzi che li avevano fermati
verso la Chiesa delle Domenicane, gentilmente offerta dalle suore come luogo di incontro con il
Signore.
L’evangelizzazione è iniziata verso le 16.30, ma i ragazzi sono arrivati ad Empoli la mattina, in cui
hanno trascorso il loro tempo all’oratorio S. Andrea per prepararsi nella preghiera all’incontro con il
Signore e per il pranzo. Verso le 15.00 si sono recati alla Chiesa delle Domenicane per preparare la
chiesa e partecipare alla S.Messa. Dopodiché è iniziata l’evangelizzazione e i ragazzi si sono
suddivisi i propri compiti: c’era chi animava la preghiera cantando, chi rimaneva in chiesa ad
accogliere i fedeli e chi andava in centro ad evangelizzare. All’interno della chiesa erano inoltre
presenti due sacerdoti pronti a confessar chiunque ne avesse avuto il desiderio. I fedeli che
rispondevano alla chiamata di Gesù venivano accompagnati in Chiesa dai ragazzi i quali li
invitavano a scrivere una preghiera su un foglio, per poi recarsi insieme all’altare su cui era esposto
il Signore ed ai cui piedi erano presenti due cestini: uno con su scritto “GESÚ TI ASCOLTA” in cui
le persone mettevano la loro preghiera, e l’altro cestino con su scritto “GESÚ TI PARLA” pieno di
bigliettini contenenti la Parola di Dio e che ogni fedele era invitato a prendere.
È stato un pomeriggio intenso, ricco di emozioni, in cui ognuno di noi ha incontrato il Signore ed ha
avuto la possibilità di stare vicino a Lui nella preghiera. È una esperienza forte che consiglio
veramente a tutti, perché ti arricchisce e ti apre il cuore.
Barbara Salimbeni